The Google+ musings of

Emanuele Tolomei

First in Google? Now it's possible!
July 29, 2014 0 comments 0 shares 3 plus ones
View comments
View post on Google+

15. NoFollow: l'errore di Matt Cutts: http://youtu.be/RkS087lCbp0

VIEW 0 COMMENTS
July 22, 2014 0 comments 0 shares 2 plus ones
View comments
View post on Google+

Mitico Dan!

VIEW 0 COMMENTS
July 17, 2014 9 comments 3 shares 12 plus ones
View comments
View post on Google+

IO : Il fatto di avere 3 siti con stesso brand e stesse chiavi, sia in organico che in AdWords, ha portato a intervenire il Quality Rater, che oggi, avendo stabilito le priorità, fa si che il sito su cui venivano svolte le attività, ha perso Trust rispetto agli altri 2. Soprattutto per le chiavi legate al Brand e ai Prodotti, oltre che per la principale. Infatti si può vedere che cercando un prodotto, l'ordine, fino a poco tempo fa del tutto assente in quanto i primi 2 siti aziendali erano invisibili, oggi ha portato in serp il sito genitore, poi il satellite nazionale, poi il sito creato per attività di spam.

RISPOSTA : IMPOSSIBILE CHE SIA INTERVENUTO UN CONTROLLO DA QUALITY RATER. IN QUEL CASO AVREMMO RICEVUTO UN ALERT DA GOOGLE.

che dire.. per fortuna ho le mie cose.. prima o poi basta con questa gente..

VIEW 9 COMMENTS
July 16, 2014 2 comments 0 shares 3 plus ones
View comments
View post on Google+

Sito nato a novembre, gestito fino a febbraio esclusivamente con campagne adwords

A metà mese di Febbraio inizio lavori SEO

Il lavoro ha iniziato a dare i frutti a 3 mesi esatti di distanza, dove si sono iniziati a vedere i primi posizionamenti in prima pagina per le chiavi di riferimento del settore

Ad oggi il sito, riesce a fatturare almeno 1000 euro al giorno dalla vendita di prodotti, con un margine di circa il 40% lordo

L'azienda ha incrementato adwords e SEO secondo dei parametri da noi suggeriti e già da settembre inizierà ad esportare all'estero. Ha già avuto anche richieste di affiliazione in franchising (del tutto inaspettate), per cui ha pensato di aprirsi anche ai rivenditori

L'azienda produce tutto in Italia, anche se il prodotto è stato basato su modelli esteri.

L'alto margine di guadagno è ad oggi stato possibile grazie alle tecnologie, non solo SEO, che abbiamo potuto apportare all'interno dell'azienda

Questo si merita un #salviamolepmi :D

VIEW 2 COMMENTS
July 16, 2014 0 comments 0 shares 0 plus ones
View comments
View post on Google+

Per questo motivo ho messo a confronto stesso periodo anno precedente, per far vedere che l'anno scorso nello stesso periodo faceva praticamene la metà di quello che genera ora

Anche qui attività blanda, senza eccessi, ma grande risultato perchè la precedente agenzia aveva lavorato abbastanza bene, senza troppo forzare, ma bene.

Probabilmente molto dipendeva anche dal budget, infatti oggi questo cliente spende 4 volte quanto spendeva prima in SEO, ma viste le garanzie che mi ha chiesto, non potevo fare altrimenti

In questo caso, mi sono reso conto di quanto molti professionisti, preferiscono non rischiare, lavorando comunque a prezzi bassi, ma non portando un risultato che potrebbe, come dimostrato, essere migliore.

Dico questo anche perchè parliamo di un dominio con diversi anni di anzianità, che avrebbe potuto ottenere risultati eccellenti ben prima di quest'anno.

Ma non è mai troppo tardi.

Sono anche certo, che in questo caso, pur se l'area della destinazione è molto legata alla stagionalità, il sito avrà dei buoni risultati anche in periodi di ferma, cosa che gli renderà più facile il lavoro per l'anno prossimo

VIEW 0 COMMENTS
July 16, 2014 0 comments 0 shares 1 plus ones
View comments
View post on Google+

Questo è più interessante, perchè il grafico somiglia molto di più (nella fase iniziale), a quello pubblicato di cui vi parlavo, che indicava come dovrebbe essere il grafico perfetto da mostrare a un cliente.

Peccato che il grafico mostrato nel post di cui parlo, si fermava al culmine di questo grafico.

Infatti, questo è il classico caso dove il cliente ha fretta, per cui si va dentro di greyhat e in effetti, il risultato è quasi immediato, ma soprattutto straordinario.

Anche se vedete poche visite, considerate che il conversion rate su questo settore (ristrutturazione di interni), è pari al 60/70%, per cui parliamo di viste che equivalgono a fatturati a 5 zeri

Il problema, è che adesso, inevitabilmente, si sta perdendo qualcosina

Il cliente, complice nell'attività svolta, dice che è la stagione, ma secondo me c'è sotto qualcosa che mi sa di penalizzazione algoritmica, infatti, il sito che permaneva in top 3 da qualche mese, ha iniziato a scendere al 7°/8° posto, proprio nelle ultime settimane per la chiave a più alto valore di conversione.

Per fortuna che nel contratto, ho fatto scrivere ben chiaro, che il cliente si assumeva tutte le responsabilità del caso

La sorprendente tenuta è secondo me anche dovuta al nostro sistema di prevenzione della "Falsa Negative SEO", termine con la quale intendo negative prodotta con cognizione di causa (in questo caso sarebbe più logico parlare di blackhat, ma non è esattamente quello che è stato fatto)

Il nostro "scudo" ha escluso a prescindere una serie di siti che ad oggi non riescono più a linkare il dominio in questione pur se gli anchor sono attivi

Vedremo se a settembre, l'ipotesi del cliente, cioè della stagionalità, sarà confermata. In quel caso sapremo che il nostro sistema di prevenzione è migliore di quanto immaginassi.

Resta il fatto che questo sito ha perso posizioni, ma noi non sospendiamo le attività, altrimenti sappiamo tutti che sarebbe anche peggio e che quel grafico calerebbe a picco, o no? :D

VIEW 0 COMMENTS
July 16, 2014 0 comments 0 shares 1 plus ones
View comments
View post on Google+

Sito rifatto completamente ad Ottobre (data di inizio del grafico) in Wordpress, provenienza .php proprietario

Il sito godeva già fi un buon traffico, perso all'inizio a causa delle reindicizzazione totale, comunque prevista, in quanto era trafficato, ma su chiavi del tutto inutili ai fini commerciali. In pratica era una directory.

Oggi è un contenitore di riferimento del suo settore

Il traffico, come nel caso precedente è solo da organico, ma in realtà è molto più elevato, perchè ad oggi si può contare anche su un db di circa 30.000 utenti registrati che visitano quotidianamente il sitoper aggiornarsi.

L'attività SEO, anche in questo caso, ha visto un buon riscontro secondo quanto in genere promesso da Google, anche se stavolta, ci sono anche attività svolte offpage, anche se molto oculate e protratte con una regolarità ai limiti della perfezione.

Si potrebbe fare di più, ma preferisco non rischiare

Da considerare anche che alcune aree molto legate alle stagionalità e alle festività, al momento non stanno portando alcun traffico, che invece era presente nei mesi di dicembre, marzo, aprile e maggio, per cui sono molto fiducioso :)

VIEW 0 COMMENTS
July 16, 2014 0 comments 0 shares 2 plus ones
View comments
View post on Google+

Non mi passa un attimo e visto che l'altro giorno ho risposto a un post che pubblicava un grafico molto discutibile di come dovrebbe essere l'effetto della SEO in un sito, posto qualcosa così magari chi vuole ci ragiona :)

La prima immagine è un sito settore adult in inglese pubblicato il 26 maggio. Nessun backlink, contenuti HD qualità estrema, tutto free, con un unico sistema di affiliazione

Il grafico mostra una ascesa regolare (per ora), che sembra premiare la struttura e il nostro nuovo CMS, creato con molta cura, ma che nel primo esperimento fatto non ha portato gli stessi risultati

I contenuti sono presi da feed dati fornito dai partner, aggiornati con una frequenza di 2/3 volte settimana con 10/12 contenuti in modalità semi-automatica

Moltissime categorie, motore di ricerca fatto in proprio

Totale contenuti ad oggi, circa 27.000 (tra pagine di ricerca e video), tutti in sitemap, tutti indicizzati

Per la prima volta posso dire di vedere l'effetto che ha un sito realizzato su dominio nuovo, con CMS proprietario, in lingua, secondo quanto professato da Google.

Speriamo continui così

VIEW 0 COMMENTS
July 16, 2014 0 comments 0 shares 0 plus ones
View comments
View post on Google+

L'unico suggerito che avevo è "itanimulli", mi devo preoccupare ? :D

Sarebbe stato meglio se avessi avuto che dire "esperto seo" o mio nome

INQUIETATO

VIEW 0 COMMENTS
July 16, 2014 0 comments 0 shares 2 plus ones
View comments
View post on Google+

Nuovo link menù e grafica (simile al "Visualizza come Google"), anche per Tester dei file robots.txt

VIEW 0 COMMENTS
 
  NEXT PAGE